lunedì 27 giugno 2016

INSIEME RACCONTIAMO 10



Decimo appuntamento con
INSIEME RACCONTIAMO
Ormai questo appuntamento è  per me come la nutella che mi attira a cui non so dire di no.
Le regole del gioco e tutti i racconti dei vari partecipanti le trovate nel blog di Myrtilla's House.
Brevemente: Finire l'incipit suggerito con un racconto breve di 200/300 battute o lungo con 200/300 parole.
Questo mese io ho scritto solo quello breve che riporto qui sotto: in verde la frase suggerita seguito dal mio finale.
Buona e spero piacevole lettura.
(immagine presa dal web)

LA FORTEZZA

Uscita dal bosco, lungo quel sentiero che correva tra querce e olmi, la vide apparire all'orizzonte. Pianta quadrata, quattro basse torri ai lati, si stagliavano contro il cielo ancora chiaro del tramonto in arrivo. Scura, quasi nera con quelle bifore che parevano occhi giganti.
Che davano un senso di…
sicurezza, come il suo abitante.
All’intero della fortezza, nella Sognoteca, c’erano migliaia di barattoli con ogni tipo di sogno, ma il suo amico portava hai bambini solo i sogni più fantasiosi e belli.
Il Grande Gigante Gentile le venne incontro:
«Ciao piccirottola.»
Due volte all’anno, Sofia andava a trovare GGG nella sua nuova casa.


A fianco cliccando sull'etichetta "INSIEME RACCONTIAMO" potrete trovare tutti i racconti delle volte precedenti.


15 commenti:

  1. Brava Anna Maria!
    Che ti piace scrivere favole si sente eh.... e sono anche bellissime! Danno un senso di pace... il GGG che porta i bei sogni ai bimbi... ne è rimasto uno per me?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ha per tutti,
      per i belli e per i brutti,
      per i grassi e per i magri,
      per simpatici e antipatici,
      per tristi e per allegri,
      e un sogno speciale tutto per te,
      che un po' ti abbindola e un po' ti sgrida e dice:
      "E pubblicaci ste benedette poesie Patty!"

      Non so cosa mi sia successo, giuro che non sono stata io a scriverlo, sono state le mie dita impazzite che sulla tastiera hanno fatto tutte da sole.
      Un bacione super attiva ragazza :)))

      Elimina
  2. Io e te siamo complementari, Anna Maria. Tu offri un mondo di palloncini colorati e io gli spilli per bucarli, ahahahahahah!
    Un bravo! anche da me ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, bastardo dispettoso mi vuoi bucare i sogni?
      Comunque da queste parti, o meglio nel mio cervello, ultimamente c'è calma piatta, così sto usando personaggi noti di favole, Sofia e GGG sono di Roald Dahl.
      Sarà la canicola, saranno gli urli e i gorgheggi continui della mamma, sarà che la Birba ha ripreso, o meglio abbiamo ripreso visto che lo devo spronare, i COMPITI, sarà che anche quest'anno le mie favole inviate al concorso Andersen sono passate inosservate, mi sento poco creativa :(
      Ti auguro una buona estate Ivano e anche alla intrepida Patricia (ho sperimentato lo scorso fine settimana che sugli appennini modenesi, non c'è assolutamente campo, mi trasferisco su per l'estate sabato).

      Elimina
    2. Beata te, senza campo! Goditi il momento di beatitudine ^^

      Scrivere fiabe è molto molto difficile. Un tempo ci provavo anch'io, ma scrivevo e cestinavo, scivevo e cestinavo, così sono passato ad altro.

      Elimina
  3. Sembra un buon inizio per una fiaba...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che piacere trovarti qui.
      Grazie per il complimento ma cara Sfinge non ho inventato proprio nulla, ho solo preso i personaggi di una fiaba già esistente, di Roald Dahl, autore di La Fabbrica di cioccolato, Matilda ecc.
      Certo che si potrebbe sempre continuare. (*__*)

      Elimina
  4. Questo incipit di Patrizia sembra fatto apposta per te ...non poteva che essere così il tuo finale ... bellissimo ...
    bentornata ... ma riparti .... e come si fa se non c'è campo non ti sentiamo per tutta l'estate ...eh no ??? mio figlio mi mandava foto dalla Tanzania l'anno scorso ... Modena dove si trova ?? terzo mondo???? bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è Modena messa male ma la mia casa sperduta in mezzo ad un vallone stretto, anche la tv non riceve tutti i canali, ho dovuto installare una parabola :(
      Grazie per l'apprezzamento.
      Baci bacioni

      Elimina
  5. Hai ragione dipende dalle colline o montagne attorno
    anche noi nel paese di mio marito non prendiamo linea anche che dista solo 6 km da dove abitiamo. amo scherzare anche in questo caso portando a paragone l'Africa. .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusi, le streghe son tornate, o almeno io ci provo a tornare in rete, se non carico immagini forse ci riesco.
      Baci

      Elimina
    2. Ciao Giusi, le streghe son tornate, o almeno io ci provo a tornare in rete, se non carico immagini forse ci riesco.
      Baci

      Elimina
  6. La tua forte simpatia arriva anche attraverso il tuo bel scrivere!
    Un forte abbraccio e buona serata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatris, troppo buona.
      Un abbraccione ^__^

      Elimina
    2. Grazie Beatris, troppo buona.
      Un abbraccione ^__^

      Elimina