mercoledì 20 settembre 2017

LIEBSTER Award

 


Cara Tiziana eccomi qui.

 

 

Felicissima di essere stata nominata da:

Tiziana Balestro che scrive nel blog –La voce diCalibano-

però ora mi tocca:

Mo che dico?

Mo chi nomino?

Dumbele dumble…

No, perché qui non si scherza, qui, si viaggia tra scrittori veri, loro non fanno finta come me!
Grazie Tiziana Balestro non me lo aspettavo di certo, ne sono onoratissima.
Le regole di questo Liebster sono:
1.       Ringraziare chi ti ha premiato e rispondere alle undici domande che ti sono state poste.
2.       Premiare altri undici blogger che abbiano meno di 200 follower e che ritieni meritevoli.
3.       Comunicare la premiazione nelle bacheche dei “vincitori”. Proporre a vostra volta undici domande.
Le premiazioni fanno sempre piacere, soprattutto quando si ha un blog piccolino, come il mio, ancora grazie Tiziana.
Chi nomino? C’è un fracco di gente meritevole che leggo e seguo ma loro non conoscono me, se li nomino, si domanderanno: -E questa chi è? Molti di quelli con cui ho avuto sporadici contatti, sono già stati nominati, perciò il numero cala drasticamente. Così non nomino nessuno, ma se qualcuno passando casualmente dal mio piccolo Blog (che tra l’atro trascuro parecchio) vuole rispondere alle mie domande è più che ben accetto, può farlo direttamente nei commenti o sul suo blog. L’unica cosa che chiedo è che mi sia comunicato, per avere modo di ringraziare.
Le domande che mi fa Tiziana Balestro invece m'intrigano e risponderò più che volentieri. Per farne altre che siano di livello medio-alto, non garantisco, vedrò cosa mi suggerisce la mia mente bacata e saranno di certo meno di 11.
Bando alle ciance ecco:

Le mie 11 risposte


1.       Con quale personaggio letterario intraprenderesti una storia?
-Emm… e se sono due? Va beh, non riesco scegliere, li dico entrambi: Darcy Fitzwillian di Orgoglio e Pregiudizio (Jane Austin) e Aragon del Signore degli anelli (J.R.R. Tolkien).
2.       Quale libro regaleresti a una persona che non vi sta simpatica?
-Perché mai dovrei regalare un libro a chi non mi sta simpatico? No! Evito.
3.       Qual è un libro che consigliereste a un bambino?
Woww!
-Questa domanda mi piace un sacco, dipende dall’età.
3-5 anni: Il Grufalò di Julia Donaldson o Il mostro peloso di Hennriette Bichonnier.
6 anni: Gli Sporcelli di Roald Dahl o Il gatto e il topo di Sepulveda.
Pennac con Kamo dai 10 anni.
Ma il top dei top è Herry Potter di J.K. Rowling, dagli otto anni in su. I primi tre hanno una trama fantasiosissima, divertente e intrigante, ma non traumatica. L’unica pecca può essere la lunghezza ma dipende da bambino a bambino, si può aggirare l’ostacolo leggendolo assieme un pezzo alla volta. L’intensità della trama cresce con l’età del lettore, il terzo volume è consigliabile verso gli 11 anni. I libri per ora sono 7.
4.       Reinventa un finale di un libro famoso. Di quale cambieresti le vicende?
- Nei pirati della Malesi di Emilio Salgari, non farei morire Lady  Marianna (La Perla di Labuan).
5.       Ti spaventano i libri voluminosi?
-Assolutissimamente no.
6.       Qual è il tuo genere letterario preferito da leggere?
-Sono onnivora.
7.       Un libro strappato o un libro non tornato dopo il prestito. Quale situazione ti farebbe più male?
Più che male m'infastidirebbe lo strappato. Avviso per gli amici: “Se lo hai così amato che te lo sei portato ovunque tanto da strapparlo, forse lo vuoi anche tenere. Allora potevi anche comprarmene uno nuovo. Se non restituisci il prestito, te lo richiedo, perché si chiama: Pietro torna indietro”.
8.       Leggi ad alta voce o preferisci la lettura dentro di te?
-La lettura silenziosa, la prima volta che leggo un libro è un piacere mio personale da non condividere. Poi faccio parte anche di un gruppo di lettura per bambini ad alta voce. Ma questa è un’altra storia e ho sempre bisogno di provare le intonazioni e le pause. Non mi viene spontaneamente bene. Sono una che macina lento in tutto. Chi va piano va sano e va lontano, ma lo dico solo per consolarmi, invidio che riesce subito. 
9.       Descrivi un luogo che ti è rimasto impresso in un romanzo. Anche non reale.
-La cascata nella sua discesa saltava da masso a masso e scintillava per poi spumeggiare in fondo alla vallata, riempiendo l’aria di goccioline che con il tramonto rosato formavano un arcobaleno. La verde e rigogliosa valle delimitata da alte alture è un mondo a parte. Un mondo incantato, dove la natura stessa ti suggerisce: ammirami e sii lieto. Gran Burrone il regno degli elfi, ti accoglie così, lasciandoti intimorito e stordito da tanta bellezza e serenità. Chi entra in questo mondo incantato abbassa automaticamente la voce, non si odono strida. Chi entra in questo regno si sente in dovere di portargli rispetto.
Tolkien si rivoterà nella tomba.
10.   Scriveresti un libro erotico?
No. Ma non perché sono puritana, semplicemente amo scrivere altro e farei fatica; da lì al dire che sono una scrittrice ce ne passa parecchia di acqua. So di avere molte pecche ma mi piace e non demordo.

11.   L’ultimo libro letto che hai sul comodino.
-Ne leggo sempre più di uno, sembrerà strano ma ha un suo perché. Ora ne ho tre, mi manca quello del gruppo Incantastorie, perché dopo le vacanze estive non mi sono ancora incontrata con loro.
Sparsi per casa c’è:
- Giobbe romanzo di un uomo semplice- Joseph Roth. Deciso dal gruppo di lettura della biblioteca per questo mese. Finito di leggere.
-Le nostre anime di notte- Kent Haruf (che puoi leggere in situazioni più disturbate es. fila dal dottore). Scelto da me e finito.
Sul comodino c’è: All’ombra delle fanciulle in fiore- Marcel Prust (mi sono fatta contagiare da altri blog che seguo, leggo e ammiro.) Questo è da leggere con poca confusione attorno, ma procede abbastanza spedito. (Pensavo peggio, nonostante le elucubrazioni, mi piace, per ora sono in casa Swann). Da finire.
Ora sono indecisa se comprare:
L’Arminuta. - Donatella di Pietrantonio.
Le otto montagne. – Paolo Cognetti
Oppure un libro di Elena Ferrante. (Sono molto incuriosita da questo autore che si cela e usa uno pseudonimo).
Mi piace girare tra gli scafali delle grandi librerie e farmi guidare dal caso, mandando a carte e quarantotto ciò che avevo programmato.    

Le mie domande
1.      - Che cosa ami scrivere?
2.       -Decidi di scrivere un romanzo, in che epoca ti piacerebbe ambientarlo?
3.      - Che orario prediligi per scrivere?
4.       -Sei sportivo o sedentario?
5.       -Inventa un incantesimo. (Mi dispiace ti tocca sono sempre alla ricerca d'incantesimi e formule -magiche ihihihihihih.)
6.       -Leggi fumetti?
7.       -Ti piacerebbe lasciare il luogo in cui abiti e lavori per ricominciare un’altra vita?
8.       -Selfie: li ami o li odi?
9.       -Hai una bacchetta magica, chi o cosa faresti sparire?


Grazie a chi mi ha nominato, a chi leggerà e passerà da qui e a chi risponderà.


20 commenti:

  1. Eccomi qui come ti avevo preannunciato ma dal cell non riesco a commentare... ufff!
    Allora, prima di tutto, per Aragorn dobbiamo giocarcelo a testa o croce eh.... ahhahaha
    Mi fa piacere però sapere che ami Tolkien. Io lo adoro!
    Simpatiche le tue risposte. Haruf, per me favoloso! Di Roth avevo letto La cripta dei cappuccini.

    Quanto alle tue domande, et voilà!
    1 Amo scrivere... quello che mi passa per la testa al momento. Poesie, racconti, racconti brevissimi. Non dipende da me ma dalla capoccia!
    2 Un romanzo credo non lo scriverò mai ma se dovessi.... epoca attuale. Così non correrei il rischio di fare qualche strafalcione anacronistico enorme!
    3 Quando la fantasia colpisce, colpisce. Per quello ho carta e penne dovunque!
    4 Salto dei pasti, sollevamento forchetta, lancio di pesche contro il muro... sportiva, direi ahhahaha Lo sport è faticoso!!!!!!!
    5 Oh, mamma! Aiuto Piccola STrega!!!
    Tri tri tri, tocca qua e tocca lì
    Tra tra tra, forse il rospo se ne andrà
    Tra tri tra, ma un regalo lascerà

    Orribile, vero???? Ma io noncelapossofare!
    6 No!
    7 Solo se potessi andare in un posto sempre soleggiato, sempre caldo e magari lasciar dietro qualche strarompi :)
    8 Odio le foto in genere. Non voglio mai farmi fotografare nè mi fotografo. Troppo bellissima!!!!! ahahahah
    9 Hai tempo un secolo circa? ahhaahha Diciamo che al momento non farei sparire nessuno, Ognuno ha un suo perchè sulla terra. Certo che se andasse a rompere a qualcun altro...

    Bacio!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patricia sei unica, Ahahahahaha, il lancio della forchetta dovrebbero portarlo alle olimpiadi. Anch'io per l'ispirazione seguo l'impulso del momento ho foglietti ovunque. Però poi devo assemblare il tutto e darmi dei tempi, e lì casca l'asino o meglio casco io. Spesso scrivo di notte, perché non c'è nulla che mi possa interrompere e distrarre, ma so che se scrivo durante le prime ore del mattino vado via più spedita.
      Anch'io non amo farmi fotografare.
      Grazie per aver risposto e partecipato.
      Un abbraccio.

      Elimina
  2. Posso rispondere alle tue domande? Sì, dai.
    1 Da giovanissima "poesie", diciamo suggestioni. Ora filastrocche, e quando ho l'ispirazione romanzi, ma per quelli ci metto anni.
    2 Il mio primo libro è ambientato in un mondo di pura fantasia, quello che spero uscirà è ambientato al giorno d'oggi.
    3 Per le filastrocche mentre sto facendo qualcosa, incomincio e viaaa. Per altri scritti non c'è un momento preciso, ma devo immediatamente fissare il dialogo, l'idea, l'immagine che mi è venuta davanti, altrimenti la perdo.
    5 Con questa formula magica tutte le faccende di casa si risolvono al sol tocco della bacchetta magica: Riordino.
    6 Sono attivissima anche senza essere sportiva, non so stare con le mani in mano.
    7 Da giovanissima, ora no.
    8 Assolutamente no, fatico molto nei cambiamenti, come i bambini che ho a scuola: ah ah ah.
    8 Indifferente, se proprio devo, ma di mia iniziativa...
    9 Farei sparire dal mondo la Paura, ogni genere di paura cominciando da quella più atavica a quella più attuale e reale.
    Buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Sinforosa che sorpresa! Nelle tue risposte scopro una notiziona: hai in cantiere un romanzo che speri di pubblicare presto? Perdirindina bravissima! Tienici aggiornati.
      Grazie per aver risposto, anzi per fortuna che lo hai fatto perché più siete e più, egoisticamente, io gongolo.
      Baci.

      Elimina
  3. Grazie a te. Premio meritato.
    Passerò per rispondere anch'io alle tue domande, per ora mi soffermo sulle tue risposte.
    Anch'io adoro il personaggio del Gruffalo e Harry Potter.
    Trovo molto bello che frequenti un gruppo di lettura e che tu legga ai bambini.Due belle esperienze.
    Elena Ferrante la consiglio, lo dimostra il fatto che ho preso presso la biblioteca comunale il secondo volume che segue "L'amica geniale".
    Tornerò per le tue domande. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora grazie Tiziana per avermi nominato. Certo che questa Ferrante più ne sento parlare più mi incuriosisce.
      Baci.

      Elimina
  4. Complimenti per il premio e belle le tue risposte, conoscendoti da un po' ti ho ritrovato pienamente! Fantastiche le letture per i bambini!
    Di Haruf mi manca proprio quello che hai letto, ho adorato la Trilogia di Holt, molto!

    Le mie risposte:

    1. Che cosa ami scrivere?
    In verità non scrivo, ormai lo sapete :P In ogni caso il blogging mi dà la possibilità di scrivere di ciò che mi piace (lettura, arte, film...)

    2. Decidi di scrivere un romanzo, in che epoca ti piacerebbe ambientarlo?
    Penso che rimarrei nella contemporaneità :O Lo scopro ora pensandoci!

    3. Che orario prediligi per scrivere?
    Necessariamente: quando ho tempo!

    4. Sei sportivo o sedentario?
    A fasi alterne, ma mai sono stata una sportiva vera e propria :P

    5. Inventa un incantesimo. (Mi dispiace ti tocca sono sempre alla ricerca d'incantesimi e formule -magiche ihihihihihih.)
    Io son ferma al magicabula Bibbidi-bobbidi-bu...

    6. Leggi fumetti?
    Ne leggevo parecchi da ragazzina, mi piacciono molto ancora adesso ma non riuscirei a dedicarmici.

    7. Ti piacerebbe lasciare il luogo in cui abiti e lavori per ricominciare un’altra vita?
    Mi piace molto il cambiamento, ovviamente crescendo si complica un po' tutto!

    8. Selfie: li ami o li odi?
    Odio fare foto, intendo a me XD

    9. Hai una bacchetta magica, chi o cosa faresti sparire?
    Non è mica facile rispondere... senza pensare troppo direi il Male, la sofferenza. Ma chissà che ne uscirebbe in seguito.

    Ciao Anna Maria e ancora... brava!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Glò per aver risposto. Tu dici che non scrivi ma fare recensioni non è uno scherzo, occorre chiarezza di linguaggio, capacità di sintesi e saper cogliere significati e sfumature.
      Anch'io ti ritrovo piacevolmente nelle tue risposte.
      Baci.

      Elimina
  5. Ciao Annamaria. Complimenti per l'award, meritato, e belle le 9 domande che ti sei inventata. Provo a rispondere:

    1) La mia scrittura è un cocktail di varie cose. Una dose massiccia di autobiografia e bibliomania, un po' di erotismo, weird quanto basta e un pizzico di fiabesco. Mescolare il tutto.

    2) I miei due romanzi in corso d'opera sono ambientati nel periodo che va dalla fine degli anni '70 a oggi.

    3) Amo scrivere nel primo pomeriggio. Sono metodico e non mi affido all'ispirazione.
    E in ogni caso non riesco a scrivere narrativa senza luce naturale. Solo articoli per il blog.

    4) In passato ho praticato a lungo arti marziali. Adesso mi limito alla mia passeggiata quotidiana.

    5) Scusa ma passo.

    6) Credo che basti un'occhiata al mio blog per avere la risposta. Comunque sì, non solo leggo fumetti, ma li colleziono e scrivo una marea di post sull'argomento.

    7) Ho provato a farlo in passato, ma alla fine sono ritornato al punto di partenza. Però, come ho detto molte volte, amo il mare e aspiro a trasferirmi in una località marittima della costa tirrenica. Non appena sarà possibile.

    8) Li odio. Mai fatto uno e credo che non ne farò mai.

    9) Sono indeciso tra far sparire Wall Street o Hollywood. Se si potesse farli sparire entrambi, il mondo sarebbe forse migliore.


    RispondiElimina
  6. Ciao Ivano leggendo il tuo blog ti riconosco pari pari nelle tue risposta.
    Bello il tuo cocktail di scrittura, 20g. di questo, 20g. di quello, 30g. di quest'altro, rispecchia il tuo modo di essere complesso, esperto e raffinato.
    Per me tu sei un critico d'arte, credo che il fumetto non sia riconosciuto nell'ambito dell'arte come dovrebbe, sia come disegno che come personaggi che bucano l'immaginario.
    La risposta alla n. 9 mi ha fatto ridere ma anche pensare.
    Grazie di aver risposto.

    RispondiElimina
  7. Pure io leggo sempre più cose, senza problemi!! :D
    Ora rispondo alle tue domande:
    1. - Che cosa ami scrivere?
    Racconti brevi contemporanei.

    2. -Decidi di scrivere un romanzo, in che epoca ti piacerebbe ambientarlo?
    Oggi.

    3. - Che orario prediligi per scrivere?
    Qualsiasi, basta che ci sia calma.

    4. -Sei sportivo o sedentario?
    Sportivo dipende, ma sedentario mai.

    5. -Inventa un incantesimo. (Mi dispiace ti tocca sono sempre alla ricerca d'incantesimi e formule -magiche ihihihihihih.)
    "Per domani, per oggi e per ieri... che ciò che spero e voglio si avveri!"

    6. -Leggi fumetti?
    Aivoglia :)

    7. -Ti piacerebbe lasciare il luogo in cui abiti e lavori per ricominciare un’altra vita?
    Non saprei...

    8. -Selfie: li ami o li odi?
    Né l'uno né l'altro: ne faccio diversi per la mia rubrica fotografica sul blog, però.

    9. -Hai una bacchetta magica, chi o cosa faresti sparire?
    Le malattie.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miki, scusa se ho tardato tanto a risponderti ma ho mio marito all'ospedale, nulla di grave, era un intervento programmato ma tra girare per lui e mio nipote da ritirare a scuola sono a casa pochissimo.
      Grazie mille per aver risposto e continuare a leggermi.
      Un bacio da una nonna. ;)

      Elimina
  8. Complimenti per il premio meritato.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  9. ciao mi sono iscritta al tuo blog... se ti va io sono qui!
    http://biologicamentebio.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, spero di non deluderti. Passerò senz'altro da te, ma con un po' di calma per poterti leggere, ora ho tempi troppo stretti.
      A presto.

      Elimina
  10. Adoro il nome del blog hihih :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, felice che ti abbia fatto sorridere, è stato scelto per questo.
      Grazie anche per essere passata ed esserti inscritta.

      Elimina
  11. Ciao cara, ti rispondo qui :)

    1. - Che cosa ami scrivere?
    In realtà non sono una scrittrice, ma mi diverte scrivere in generale. A scuola sceglievo sempre i temi liberi e riempivo diverse pagine. Era uno dei pochi casi in cui andavo bene. Poi sono diventata più grande e mi si è inceppata la fantasia, ma con "Spiriti della Natura" sto facendo un altro tentativo, anche se magari i risultati non saranno un granché.


    2. -Decidi di scrivere un romanzo, in che epoca ti piacerebbe ambientarlo?
    Mah, non lo so proprio. Dipende molto dal tema che potrei scegliere, forse. Probabilmente ai giorni nostri.

    3. - Che orario prediligi per scrivere?
    Quello che capita. Quando mi viene l'ispirazione un orario vale l'altro.

    4. -Sei sportivo o sedentario?
    Né sportiva né sedentaria. Alterno periodi di iperattività con altri in cui sembro un bradipo con i reumatismi.

    5. -Inventa un incantesimo. (Mi dispiace ti tocca sono sempre alla ricerca d'incantesimi e formule -magiche ihihihihihih.)
    Visto che è ora di pranzo:
    "Cacao, cioccolato e zucchero filato, appaia subito un banchetto prelibato. Dal primo, al dolce, l'amaro e il caffè, senza sforzo giunga per te."

    6. -Leggi fumetti?
    Ovviamente Sì. Prima ne leggevo molti di più, ma quando capita cerco di fare una tappa in edicola. Ultimamente mi sono lanciata sui mensili di "Paperinik", ma ho letto anche qualcosa di più serio, come "Diabolik" e "Gea", di Luca Enoch.

    7. -Ti piacerebbe lasciare il luogo in cui abiti e lavori per ricominciare un’altra vita?
    Mi piacerebbe lavorare all'estero in qualche clinica per selvatici di quelle fighissime che si vedono nei documentari. Poi però mi sveglio...

    8. -Selfie: li ami o li odi?
    Non amo le fotografie in genere, ma i Selfie li detesto.

    9. -Hai una bacchetta magica, chi o cosa faresti sparire?
    Se avessi una bacchetta magica con questo potere, probabilmente la popolazione mondiale sarebbe dimezzata e vivremmo tutti in pace cantando in coro abbracciati in un mondo molto più verde.

    Un abbraccio cara :)

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina